• Irene

    Nel 2006 nacque Irene, la nostra quarta figlia, alla 28^ settimana, gravemente prematura.

    Pesava meno di 1 kg, il medico ci disse "vostra figlia non è viva, ma è tra "color che son sospesi".

    Vivemmo tre mesi pazzeschi nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale.

    Ho scritto questo libro per ricordare, e per dare speranza a quanti vivono questa esperienza.

    Sapendo che la nostra vita è nelle mani di Dio.

  •  

    Questa è la storia vera della nascita di Irene.

    E’ la storia della lotta tra la vita e la morte, della sofferenza e dell’amore della sua mamma, della disperazione e della speranza, del baratro e della risalita. 

    E’ la storia di tutti i genitori che vivono con i loro piccoli prematuri l’esperienza della Terapia Intensiva Neonatale. 

    E’ l’esperienza di non poter far nulla per il tuo bambino, se non fidarti di Dio.

    Questa è la vera storia della nascita di Irene e della nostra esperienza in Terapia Intensiva Neonatale.

    Non perdere MAI la speranza !

  • "Irene" è stato pubblicato da Vertigo Edizioni

    La seconda edizione di Irene è stata pubblicata dalla Vertigo Edizioni, ed è ora in distribuzione.

  • Sinossi

    Massimo Caliari ci racconta una storia molto particolare che è legata alla nascita della sua penultima figlia, Irene.

    Nata prematura, di appena ventotto settimane e in condizioni disperate, viene immediatamente ricoverata in Terapia Intensiva per monitorare i suoi parametri vitali, nel tentativo di raggiungere le condizioni ottimali.

    La bambina è piccolissima, di appena un chilogrammo, ma possiede una forza singolare: una grande voglia di vivere.

    Il sostegno della fede e la forza persuasiva della preghiera daranno conforto a Massimo e a Simona, i suoi genitori, proiettati così bruscamente in una realtà che non si aspettavano.

    Ma questa bellissima storia contiene in sé un grande messaggio di speranza, un chiaro invito a credere e a non disperare anche quando sembra che tutto sia perduto.

    L'assoluta certezza della presenza di un qualcuno che allevia e sostiene le nostre pene, rende forte e indissolubile il loro Credo e il loro messaggio d'amore si fa sempre più vivo. Massimo Caliari, testimone di questo evento, dedica il testo alla sua piccina, "Irene", facendo partecipi della sua emozionante e tenerissima vicenda tutti noi.

  • L'autore

     

    Massimo Caliari

    Sono nato a Brescia nel 1976, sono sposato e papà di 5 figli meravigliosi. Laureato in Giurisprudenza, imprenditore. 

    Sono un viaggiatore professionista (nel senso che viaggio per lavoro): ho visitato 30 Paesi negli ultimi anni, scoprendo nuovi luoghi, persone ed orizzonti. 

    La passione per la scrittura e per i viaggi si è tradotta nella pubblicazione del blog “www.prontoaldecollo.com”, dove racconto le mie esperienze di viaggio. 

    Nel 2015 ho pubblicato “Irene”, per raccontare l’esperienza della nascita di nostra figlia Irene, nata prematura alla 28^ settimana, e dei successivi mesi vissuti in Terapia Intensiva Neonatale, dove io e mia moglie abbiamo visto all’opera Qualcuno veramente figo. 

    Nel 2021 ho pubblicato il romanzo distopico “Quid est veritas?”. 

    Sono convinto che “il viaggio è il premio”, e quindi il nostro viaggio è GIA' il nostro premio. Godiamoci il viaggio!

    Enjoy !

  • Scrivi all'autore

    Per informazioni o richieste di contatto